Esiste già un’associazione antiracket a Foggia: si chiama ‘SOS Impresa’

Dal 2002 affianca imprenditori e commercianti costituendosi parte civile nei processi delle vittime di racket e usura

Nel capoluogo dauno l’associazione antiracket già c’è ed è operativa dal 2002 su iniziativa della Confesercenti. Si chiama “SOS Impresa” ed è legalmente registrata in Prefettura secondo i termini di legge. Tra i promotori di questa iniziativa figurava anche Tano Grasso.

SOS Impresa” ha al suo attivo un’attività consolidatasi nel tempo: stimola e favorisce un clima di fiducia, assicura assistenza, accompagna l’accesso alle provvidenze previste dalla legge e si costituisce parte civile nei processi avviati grazie alle denunce delle vittime, affiancando gli imprenditori danneggiati dagli attentati, segnalando altresì alla Prefettura comportamenti vessatori da parte di istituti bancari.

In questi anni l’attività è stata svolta da volontari che non hanno utilizzato alcun finanziamento. “Non c’erano ancora i PON che in alcuni casi, oggi, costituiscono l’unica motivazione per la costituzione di Associazioni Antiracket di cui tanto si parla sui giornali”.

E’ anche attivo un numero verde, 800.900767, che nei prossimi giorni sarà nuovamente pubblicizzato con un’apposita e mirata campagna pubblicitaria nel capoluogo dauno e in Capitanata. Con le Autorità preposte sono sempre più frequenti i confronti e le attività di accompagnamento su episodi specifici. “Ogni Associazione che nasca con questi obiettivi può sicuramente rafforzare le azioni delle realtà già presenti ma non rappresenta il toccasana per l’increscioso fenomeno delle estorsioni e dell’usura”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento