Martedì, 23 Luglio 2024

Il piano antimafia dei ragazzi foggiani di 'Via D'amelio': cinque consigli per "aprire gli occhi"

I ragazzi hanno redatto un manuale di comportamenti pratici, approfonditi, con analisi, studio e ricerche utili a contrastare le mafie. Proporremo soluzioni anche per chi non è interessato

Il Procuratore della Repubblica di Foggia, Ludovico Vaccaro, plaude all'iniziativa dei giovani universitari di intraprendere un percorso antimafia richiamando, nel nome dell'associazione 'I ragazzi di via D'Amelio', il luogo della strage in cui ha perso la vita Paolo Borsellino. "Dobbiamo puntare sui giovani, sono loro le nuove leve che possono aiutarci a contrastare l'illegalità e la criminalità, che si combatte soprattutto con un cambio di mentalità e una crescita cultura. Chi se non i giovani possono fare questo passo?".

La presentazione del progetto è avvenuta nell'aula magna 'Valeria Spada'. I ragazzi hanno redatto un manuale di comportamenti pratici, approfonditi, con analisi, studio e ricerche utili a contrastare le mafie. Proporremo soluzioni anche per chi non è interessato: "Proviamo a fare qualcosa di complicato per la nostra provincia, proviamo ad aprire un po' gli occhi. Siamo partiti con il presupposto di arrivare anche a chi non sa nulla della problematica".

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento