Si apre uno spiraglio per i bambini audiolesi, ma sono ancora tanti i nodi da sciogliere

In un incontro con la direttrice dell'istituto Filippo Smaldone, la Provincia ha assicurato che sarà rivista la convenzione e che sarà risanato il debito riguardante la quota del 2012/2013

Istituto 'Filippo Smaldone'

Si intravede un barlume di speranza per i bambini audiolesi dell’Istituto ‘Filippo Smaldone’ di Foggia. L’allarme lanciato giorni fa da famiglie e insegnanti, infatti, potrebbe presto rientrare. In un incontro tra il dirigente dell’assessorato alle Politiche Sociali - firmatario della lettera che sospendeva tutti i servizi d’assistenza ai bambini audiolesi – e la direttrice dello Smaldone, è emersa la volontà della Provincia di confermare la convenzione con l’istituto, seppur con alcune modifiche, e di risanare il debito riguardante la quota del 2012/2013.

La strada però è ancora lunga. Le parti, infatti, dovranno aggiornarsi per affrontare la proposta di modifica di alcuni articoli della convenzione, come ad esempio quello riguardante il pranzo e altri servizi di prima necessità, che potrebbero essere tagliati. Un dettaglio sul quale, però, il legale dell’istituto dei bambini audiolesi non farà sicuramente sconti.

Intanto, sulla scorta delle rassicurazioni giunte dalla Provincia, in via San Filippo 2 l’attività scolastica e riabilitativa è ripresa. Genitori e insegnanti promettono però di non abbassare la guardia e di scendere in strada qualora i tagli incideranno notevolmente sull’assistenza e sul processo riabilitativo dei diversamente abili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento