Cronaca Cerignola

Colpi di fucile contro tir di sigarette, assalto sventato nei pressi di Cerignola

Proveniente dalla Grecia e diretto in Spagna, il valore del carico era di circa 3 milioni di euro. Il conducente greco ha speronato l'auto dei banditi

3 milioni di euro. E’ questo il bottino del colpo sventato l’altro giorno dal conducente greco di un tir che trasportava sigarette provenienti da Atene in Grecia e diretti a Gibilterra in Spagna. L'uomo ha raccontato ai militari di essere sfuggito a un agguato dei rapinatori che lo hanno assalito nei pressi di Cerignola ovest, al cui indirizzo i malviventi hanno esploso colpi di fucile e di pistola mentre erano a bordo di un’auto.

ASSALTO TIR CERIGNOLA OVEST MAGGIO 2012

L’autotrasportatore ha raccontato che nonostante i proiettili avessero bucato parti del mezzo e del parabrezza,era riuscito ugualmente a darsi alla fuga speronando anche l'auto con i banditi. La vittima, in un secondo momento, ha azionato l'allarme satellitare che si trovava a bordo del tir gestito da una società inglese, che ha subito allertato un dipendente dell'istituto di vigilanza. Il conducente ha poi riferito di avere proseguito la marcia senza più fermarsi, fino a quando all’altezza di Cerreto Sannita è stato intercettato dai carabinieri della compagnia di Benevento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di fucile contro tir di sigarette, assalto sventato nei pressi di Cerignola

FoggiaToday è in caricamento