Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Portavalori assaltato alle porte di Cerignola: colpo da 2 milioni di euro

I due vigilantes della NP Service erano diretti a Foggia. Alle forze dell’ordine avrebbero riferito che i banditi avevano un marcato accento locale

Ieri sera un 'commando' composto da una decina di persone incappucciate e armate di kalashnikov, ha assaltato un furgone portavalori sulla A14 in direzione nord, a circa cinque chilometri da Cerignola.

A quanto si è appreso i banditi avrebbero dato alle fiamme due camion per bloccare la circolazione in entrambe le direzioni e costringere i due vigilanti che erano a bordo de blindato a fermare il mezzo. Sembra che i rapinatori abbiano utilizzato la fiamma ossidrica per aprirlo e prendere i sacchi di denaro, circa 2 milioni di euro.

Dopo aver compiuto il colpo, i rapinatori sono fuggiti a bordo di un Suv, ritrovato poco dopo bruciato dalla polizia con l'ausilio dei carabinieri. I due vigilantes della NP Service – che stavano dirigendosi a Foggia per depositare il denaro di alcuni istituti di credito baresi - avrebbero trovato riparo dietro una cunetta e fortunatamente non avrebbero riportato ferite.

Alle forze dell’ordine avrebbero riferito che i banditi avevano un accento locale. Una delle due autovetture utilizzate dai rapinatori, è stata trovata bruciata a pochi chilometri dal luogo dell'assalto.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portavalori assaltato alle porte di Cerignola: colpo da 2 milioni di euro

FoggiaToday è in caricamento