menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

L'uomo, giovane di nazionalità marocchina, è stato arrestato poco dopo dalla polizia, grazie alla puntuale denuncia e descrizione fornita dalla vittima

Dovrà rispondere del reato di violenza sessuale e lesioni, il giovane di nazionalità marocchina fermato lo scorso 24 settembre in via Piave dopo aver molestato una giovane donna.

L'uomo è stato arrestato dagli agenti delle 'Volanti', che hanno ricostruito l'accaduto: il fatto è successo in via Piave, al quartiere ferrovia; una donna, mentre passeggiava in compagnia di una sua amica, è stata avvicinata da un uomo che, senza esitare, le ha palpeggiato il sedere.

La ragazza, comprensibilmente spaventata e sorpresa per l'aggressione improvvisa, ha trovato il coraggio e la prontezza di reagire, innescando una reazione dell’uomo che le ha sferrato uno schiaffo al volto.

Mentre l’uomo si dava alla fuga, le due donne hanno contattato i familiari e il 113. Di lì a poco è giunto un equipaggio della Squadra Volante, a cui la donna ha fornito una precisa descrizione dell’aggressore. Grazie alla tempestiva segnalazione, l’uomo è stato rintracciato e arrestato dagli agenti, per poi essere portato in carcere, dove l’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Attualità

Centinaia di studenti rispondono 'presente', ritorno in classe oltre le previsioni. Goduto: "Ma non è la scuola dei nostri sogni"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento