rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Centro - Stazione / Via Piave

Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

L'uomo, giovane di nazionalità marocchina, è stato arrestato poco dopo dalla polizia, grazie alla puntuale denuncia e descrizione fornita dalla vittima

Dovrà rispondere del reato di violenza sessuale e lesioni, il giovane di nazionalità marocchina fermato lo scorso 24 settembre in via Piave dopo aver molestato una giovane donna.

L'uomo è stato arrestato dagli agenti delle 'Volanti', che hanno ricostruito l'accaduto: il fatto è successo in via Piave, al quartiere ferrovia; una donna, mentre passeggiava in compagnia di una sua amica, è stata avvicinata da un uomo che, senza esitare, le ha palpeggiato il sedere.

La ragazza, comprensibilmente spaventata e sorpresa per l'aggressione improvvisa, ha trovato il coraggio e la prontezza di reagire, innescando una reazione dell’uomo che le ha sferrato uno schiaffo al volto.

Mentre l’uomo si dava alla fuga, le due donne hanno contattato i familiari e il 113. Di lì a poco è giunto un equipaggio della Squadra Volante, a cui la donna ha fornito una precisa descrizione dell’aggressore. Grazie alla tempestiva segnalazione, l’uomo è stato rintracciato e arrestato dagli agenti, per poi essere portato in carcere, dove l’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

FoggiaToday è in caricamento