Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

San Severo: vìola le regole degli arresti domiciliari e torna in carcere

E' accaduto a un 41enne noto alle forze dell'ordine per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Sorpreso a conversare presso la propria abitazione con persone non conviventi

Vìola l’espresso divieto imposto dal regime degli arresti domiciliari e torna in cella. E’ accaduto a uno spacciatore 41enne di San Severo, sorpreso più volte dai carabinieri del posto, a conversare e ad intrattenersi presso la propria abitazione con persone non conviventi.

C.A., queste le iniziali del suo nome, è stato trasferito al carcere di Foggia. Tempo fa era stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il provvedimento cautelare è stato emesso dall’Autorità Giudiziaria.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo: vìola le regole degli arresti domiciliari e torna in carcere

FoggiaToday è in caricamento