Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Picchia e tenta di strangolare la madre: arrestato 28enne

L’episodio è avvenuto a Cerignola, dove Vincenzo Totaro pretendeva 100 euro dai genitori per l’acquisto di sostanze stupefacenti

Arriva sempre da Cerignola un altro caso di maltrattamenti in famiglia, dove Vincenzo Totaro, pregiudicato 28enne del posto, è stato arrestato dai carabinieri intervenuti presso l’abitazione di una donna, dalla quale il figlio pretendeva 100 euro per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Nonostante l’intervento del padre in difesa della moglie, il 28enne aveva continuato a picchiarla, cercando addirittura di strangolarla. Solo il tempestivo intervento dei militari dell’Arma, scongiurava il precipitarsi della situazione

A causa del suo continuo bisogno di droga, Vincenzo Totaro, più volte si era scagliato con violenza contro i genitori. I militari del 112 ricostruivano le angherie subite dalle vittime, con il ragazzo che pochi giorni prima aveva distrutto e lanciato dal balcone degli elettrodomestici.

In alcuni casi la madre, dopo aver subito violenze, si era rivolta alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Cerignola, mentendo per non compromettere la situazione del figlio. Alla luce della gravità dei fatti e della condotta estremamente aggressiva del ragazzo, Totaro veniva dichiarato in arresto ed associato alla casa circondariale di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e tenta di strangolare la madre: arrestato 28enne

FoggiaToday è in caricamento