Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Spregiudicati, rapinarono rivenditore di tabacchi in via Manzoni: guanto incastra 30enne

La rapina risale al settembre 2013. Armati e incappucciati commando di giovani incensurati rapinarono rivenditore di una tabaccheria sita in via Aldo Moro

“Giovani, incensurati e violenti”, nel settembre del 2013 armati di mazze ferrate e fucili a pompa, scesero da una Suzuki Vitara, bloccarono una Mercedes che transitava in via Manzoni – all’altezza dell’incrocio di via delle Frasche - e rapinarono gli occupanti, il titolare e il suocero della vicina rivendita di tabacchi sita in piazza Aldo Moro. Il commando fu individuato e in meno di 24 ore gli agenti della squadra mobile diretti da Alfredo Fabbrocini, arrestarono tre ragazzi. Scene di inaudita violenza riprese anche dalle immagini del sistema di videosorveglianza.

A distanza di quasi due anni, il personale della sezione antirapina ha eseguito l’arresto di Vincenzo Curci. Dalle indagini è risultato che il trentenne aveva esploso un colpo di fucile all’indirizzo del fanale dell’autovettura. Ad incastrarlo un guanto, da lui indossato, recuperato dagli inquirenti. Il provvedimento cautelare  è stato emesso dal GIP, presso il Tribunale di Foggia, dott. Buccaro , su richiesta del Pubblico Ministero dott.ssa P. De Martino. Il Curci è stato associato presso  la locale casa circondariale e  risponde oltre che della rapina, anche di: porto abusivo di armi da fuoco, spari in luogo pubblico, porto di arma alterata e ricettazione.       

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spregiudicati, rapinarono rivenditore di tabacchi in via Manzoni: guanto incastra 30enne

FoggiaToday è in caricamento