Accusato di una rapina in Belgio, viestano rischia 20 anni di carcere

Il 6 marzo scorso due persone rapinarono la gioielleria "Prosmans" di Bilzen. Picchiarono selvaggiamente i due coniugi anziani titolari. Un 25enne è stato arrestato, su di lui pendeva un mandato di cattura europeo

Carabinieri a Vieste

Dal Belgio al carcere passando per Vieste. Un 25enne della città del faro è stato catturato poiché ritenuto presunto autore del reato di rapina aggravata in concorso. Su di lui pendeva un mandato d’arresto europeo emesso il 9 marzo scorso.

Il 6 marzo, il giovane viestano, insieme ad un complice in corso di identificazione, avrebbe perpetrato una rapina a mano armata in una gioielleria del Belgio, la “Prosmans” di Bilzen. In quell’occasione i malviventi si impossessarono di numerosi monili in oro, per un valore complessivo di 75mila euro. Gioielleria PROSMANS Bilzen Belgio-2

Da quelle parti a fare scalpore è stata l’inaudita violenza con la quale i rapinatori hanno agito, picchiando con calci e pugni due anziani coniugi titolari dell’oreficeria. La donna, dopo aver perso i sensi, ha rischiato di perdere la vita.

Le attività di indagine della polizia belga sono partite dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza presente in una strada, nonché dalle dichiarazioni di alcuni testimoni che hanno consentito al Reparto Aggressioni della Polizia Federale Giudiziaria di Tongeren di ricostruire la violenta azione delittuosa e di diramare le ricerche del rapinatore, anche a livello Europeo.

I militari di Vieste, dopo numerosi e prolungati servizi di osservazione, hanno bloccato C.M.A. nei pressi dell’abitazione di un parente. Durante una perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato e sottoposto a sequestro preventivo, 7mila euro, presunto provento della vendita di parte della refurtiva.

L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Foggia a disposizione della Corte d’Appello di Bari che dovrà pronunciarsi in merito alla consegna dell’imputato all’Autorità Giudiziaria belga per il reato di rapina aggravata, per il quale in Belgio è prevista una pena fino a 20 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento