Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Vieste

Diciottenne incensurato arrestato a Vieste: in casa, nascondeva 1.7 kg di marijuana

I militari hanno eseguito una perquisizione nell'abitazione dell'insospettabile rinvenendo ben nascosti nell'armadio della camera da letto e in uno scaffale del ripostiglio, circa 1700 grammi di marijuana, in vari involucri di cellophane

Diciottenne incensurato arrestato a Vieste: in casa nascondeva 1,7 kg di marijuana. E' quanto scoperto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Vico del Gargano, che per il fatto hanno arrestato Michele Pio Prencipe per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma, dando tempestivo riscontro ad una circostanziata attività info-investigativa, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione dell’insospettabile giovane, rinvenendo ben nascosti nell’armadio della camera da letto e in uno scaffale del ripostiglio, circa 1700 grammi di marijuana suddivisi in numerosi involucri di cellophane.

Oltre al cospicuo quantitativo di stupefacente, i carabinieri hanno sequestrato anche un bilancino di precisione, alcune bustine di plastica utilizzate per il confezionamento delle dosi e la somma contante di 120 euro in banconote di vario taglio, presumibile provento dell’attività di spaccio. Prencipe, dopo le operazioni di rito, è stato associato al carcere di Foggia, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciottenne incensurato arrestato a Vieste: in casa, nascondeva 1.7 kg di marijuana

FoggiaToday è in caricamento