Istruttore di surf arrestato a Vieste: custodiva 1 kg di marijuana in casa

I carabnieri di Vieste hanno sequestrato 5 involucri contenenti complessivamente 1100 grammi circa di marijuana nascosti in una valigia. Il giovane è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma

Lo stupefacente sequestrato

Oltre 1 kg di marijuana nascosta in casa. E’ quanto scoperto e sequestrato da carabinieri della Tenenza di Vieste nell’abitazione di un 29enne del posto, Mauro Vescera, bagnino ed istruttore di surf, arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di una meticolosa perquisizione domiciliare a carico del giovane, infatti, i militari hanno sequestrato cinque involucri in cellophane di varie dimensioni contenenti complessivamente 1100 grammi circa di marijuana oltre ad un grammo di hashish e alla somma contante di 175 euro, ritenuta presumibilmente provento dell’attività di spaccio. Tutto lo stupefacente era stato abilmente nascosto in camera da letto, in vari punti della stanza; la parte più cospicua dello stupefacente era custodita in una valigia. Il giovane, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento