Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Vieste / Piazza Aldo Moro

Estorceva banconote da 10 e 20 euro a 17enne: arrestato taglieggiatore in fasce

Costringeva un coetaneo a consegnargli con cadenza settimanale piccole somme di denaro, oscillanti tra i 10 ed i 20 euro, minacciandolo di morte con un coltello a serramanico

Un taglieggiatore in fasce, incubo di un coetaneo costretto a versare piccole somme di denaro dietro continue minacce di morte. E’ quanto scoperto a Vieste dai carabinieri della locale tenenza che, per il fatto, hanno arrestato un ragazzo di 17enne, accusato di estorsione continuata.

Secondo quanto accertato dai militari, da circa un anno, il giovane costringeva un coetaneo a consegnargli con cadenza settimanale piccole somme di denaro, oscillanti tra i 10 ed i 20 euro, minacciandolo di morte con un coltello a serramanico. La vittima, all’ennesima richiesta estorsiva, ha trovato il coraggio di denunciare l’accaduto ai carabinieri che hanno quindi teso una “trappola” all’autore dell’assurda estorsione.

I militari hanno predisposto un servizio di osservazione in Piazza Aldo Moro, luogo indicato dall’aguzzino per la consegna del denaro e lo hanno bloccato appena il 17enne si è fatto consegnare un banconota da dieci euro dalla vittima.

L’attività estorsiva, che andava avanti da oltre un anno, aveva fruttato all’estorsore una somma di denaro pari a circa 500 euro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso l’Istituto Penitenziario Minorile “Fornelli” di Bari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorceva banconote da 10 e 20 euro a 17enne: arrestato taglieggiatore in fasce

FoggiaToday è in caricamento