Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Via Sprecacenere

Munizionamento da guerra in via Sprecacenere, arrestato 30enne

In una borsa termica posizionata sulla scalinata attigua alla porta d'ingresso sono state rinvenute 2.700 cartucce calibro 9x21 di produzione israeliana e 296 calibro 7,65x53 di produzione della ex Jugoslavia

La Squadra Mobile di Foggia ha arrestato F.E.A., trentenne foggiano incensurato, per il reato di detenzione di munizionamento da guerra.

Il luogo dove venivano nascoste le cartucce è un casolare di campagna con appezzamento di terreno sito in via Sprecacenere, luogo di residenza dell’uomo.

Nel corso del blitz, all’interno di una borsa termica posizionata sulla scalinata attigua alla porta d’ingresso, sono state rinvenute 2.700 cartucce calibro 9x21 di produzione israeliana, 296 cartucce calibro 7,65x53 di produzione della ex Jugoslavia, fucile mitragliatore del tipo Mauser.

Foggia, arresto via Sprecacenere: foto munizionamento da guerra

Il 30enne, che spontaneamente confermava la paternità del munizionamento, veniva associato presso la locale casa circondariale.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Munizionamento da guerra in via Sprecacenere, arrestato 30enne

FoggiaToday è in caricamento