rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Cerignola

Tra melanzane ed erba selvatica, spuntano piante di marijuana: arrestato 29enne

Il blitz dei carabinieri di Stornarella in località Forcone a Cerignola. Arrestato e poi ai domiciliari Antonio Vasciaveo, affittuario del terreno

Coltivazione illecita di marijuana. Con questa accusa i carabinieri di Stornarella hanno arrestato Antonio Vasciaveo, cerignolano di 29 anni. In località Forcone, all’interno di un terreno, i militari hanno trovato una piantagione della sostanza illecita. 123 piante dai 50 ai 190 cm, con infiorescenza già avanzata, risultavano opportunamente occultate tra una coltura di melanzane e una fitta erba selvatica lasciata crescere in modo da nascondere la piantagione.

Durante il sopralluogo gli uomini dell’arma hanno notato che numerose piante erano già state estirpate e il terreno risultava ancora bagnato a seguito di irrigazione effettuata da poco. Al suo arrivo, Vasciaveo, poi risultato affittuario del campo, veniva dichiarato in arrestato. Le piante venivano estirpate e sequestrate, mentre al termine degli accertamenti il cerignolano beneficiava della misura degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra melanzane ed erba selvatica, spuntano piante di marijuana: arrestato 29enne

FoggiaToday è in caricamento