Arrestato presunto usuraio, vittima pensionata foggiana: “Denunciare conviene”

Così il presidente della Fondazione Antiusura 'Buon Samaritano', di Libera e dell'associazione Antiracket 'Giovanni Panunzio'

Pippo Cavaliere, Cristina Cucci e Daniele Marcone hanno rivolto un plauso alle forze dell’ordine e alla Procura della Repubblica di Foggia per “la brillante operazione che ha portato all’arresto di un presunto usuraio in flagranza di reato”. Il fermo é stato eseguito dai carabinieri mentre il presunto usuraio – un imprenditore foggiano - riscuoteva l'ennesimo acconto. “L'operazione – dicono il presidente della Fondazione Antiusura ‘Buon Samaritano’, di Libera e dell’associazione Antiracket ‘Giovanni Panunzio’ - assume importanza ancora maggiore in considerazione della circostanza che la relativa denuncia è stata sporta dalla vittima solo pochi giorni prima del fermo”.

Alla vittima, una signora in pensione, non è mancato il coraggio di ribellarsi e di denunciare l’aguzzino. “Immediata e decisa, quindi, la risposta dello Stato, che in meno di 15 giorni, con grande professionalità e dedizione, é riuscito a raccogliere le prove necessarie e sufficienti per l'arresto. Ancora una volta si ritiene doveroso evidenziare come la collaborazione delle vittime costituisca un elemento irrinunciabile e fondamentale per fronteggiare il fenomeno criminale, per assicurare tempi rapidi e certi alla giustizia,e soprattutto per sentirsi nuovamente liberi. Denunciare conviene, ma è anche un dovere” concludono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento