rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Rione Martucci / Piazza Vittorio Veneto

Finto poliziotto offre lavoro in cambio di denaro: blitz e arresto vicino la Stazione

La vittima, un trentenne di Foggia, dopo aver consegnato un anticipo ha allertato la Polfer. Le manette per un 43enne di Manfredonia sono scattate alla consegna, avvenuta, della restante somma

E’ stato colto in flagranza di reato nei pressi della stazione di Foggia e arrestato dagli uomini della Polfer il presunto truffatore che qualche giorno fa aveva contattato un foggiano di 30 anni assicurandogli un posto di lavoro in cambio di denaro. Il trentenne - evidentemente affascinato dalle parole del 43enne “poliziotto” – si era fidato del fatto che quella somma sarebbe servita per l’apertura della pratica di assunzione e per questo aveva consegnato un anticipo pattuendo che il resto lo avrebbe dovuto dare successivamente.

Questa mattina però, veniva ripetutamente contattato dal finto poliziotto che gli chiedeva di portare il resto in piazza Vittorio Veneto. Insospettito dalle pressanti telefonate la vittima si rivolgeva alla polizia ferroviaria, che organizzavano un servizio di osservazione con appostamento e pedinamento per cogliere sul fatto l’autore della presunta truffa.

Avvenuta la consegna, per il finto poliziotto sono scattate le manette. Da successivi accertamenti si scopriva che il 43enne di Manfredonia, in passato si era già spacciato per finanziere per portare a termine altre truffe. Le indagini proseguono al fine di verificare l’esistenza di eventuali episodi analoghi. La Polfer invita le vittime a recarsi negli uffici per sporgere denuncia.,

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto poliziotto offre lavoro in cambio di denaro: blitz e arresto vicino la Stazione

FoggiaToday è in caricamento