Cronaca Troia

Troia, arrestato grossista della droga: Al cliente: “Se taci ti pago l’avvocato”

Aveva dato la droga a un 36enne sorpreso in casa con un chilo di marijuana. Per convincerlo a non fare il suo nome gli aveva promesso il pagamento delle spese legali

A Troia i militari dell’arma hanno arrestato V.I., 30enne pregiudicato del posto per reati in materia di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento è scaturito al termine delle indagini avviate il 3 luglio dopo l’arresto di un 36enne, nella cui abitazione i carabinieri trovarono un chilo di marijuana.

Il 30enne è finito in manette con l’accusa di essere il fornitore della droga trovata nell’appartamento del 36enne.

I militari hanno scoperto che l’arrestato, per convincere M.F. a non svelare il suo nome, gli aveva promesso il pagamento delle spese legali.

In ogni caso le indagini compiute dai carabinieri hanno ugualmente consentito di raccogliere gravi indizi di reato a carico di V.I., individuandolo quale grossista dello stupefacente ritrovato a casa del 36enne.

Rintracciato nella sua abitazione, ora si trova agli arresti domiciliari.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troia, arrestato grossista della droga: Al cliente: “Se taci ti pago l’avvocato”

FoggiaToday è in caricamento