rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Cerignola

Custodiva in casa 'pizzini' con nomi e cifre e droga pronta per lo spaccio: arrestato

Accade a Trinitapoli, dove i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato Matteo Lamantea, cl. '85, pregiudicato

Custodiva in casa droga pronta per essere spacciata: sorpreso dai carabinieri e arrestato. Accade a Trinitapoli, dove i militari del NORM - Sezione Operativa della Compagnia di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato Matteo Lamantea, cl. '85, pregiudicato.

Nell'ambito di mirati servizi effettuati per il contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti su Trinitapoli, i carabinieri, con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, hanno fatto irruzione nell’abitazione di Lamantea, nel quartiere di Unrra – Casas.

Qui i militari hanno rinvenuto 7,85 gr. di cocaina suddivisi in 19 dosi, un panetto intero di hashish del peso di 97 gr., altri 81 gr. di hashish già confezionati in 79 dosi, la somma contante di 710 euro, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e decine di “pizzini” con nomi e cifre, verosimilmente riguardanti l'attività di spaccio delle sostanze. Stupefacenti, denaro e il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.

Lamantea è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Foggia. A seguito della convalida dell’arresto, il GIP del Tribunale di Foggia ha disposto nei confronti dell’arrestato l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Custodiva in casa 'pizzini' con nomi e cifre e droga pronta per lo spaccio: arrestato

FoggiaToday è in caricamento