Aggredisce anziano e gli porta via il portafogli, ma arrivano i carabinieri: arrestato 20enne

E' accaduto a Trinitapoli, dove i militari hanno arrestato un 20enne di nazionalità rumena con l'accusa di rapina aggravata. La vittima ha fatto ricorso alle cure del pronto soccorso per curare graffi ed escoriazioni

Immagine di repertorio

Sorpreso dai carabinieri mentre aggrediva un anziano, per rapinarlo. E' finito quindi in manette, in flagranza di reato per rapina aggravata, il giovane di nazionalità rumena - Nicolae Corneli, 20enne incensurato - arrestato a Trinitapoli, dai carabinieri della locale stazione

I militari, nel corso di un servizio di perlustrazione per la prevenzione e repressione dei reati in genere, nel transitare in via Fratelli Cervi hanno notato il giovane che aggrediva un anziano signore del posto, nei pressi di un noto bar della zona. Alla vista dei militari il ragazzo ha tentato la fuga a piedi ma è stato subito raggiunto e bloccato.

Nel momento in cui è stato fermato, i carabinieri gli hanno trovato, ancora tra le mani, il portafoglio che aveva appena strappato con la forza alla vittima, e che è stato poi restituito al legittimo proprietario. La vittima è stata poi accompagnata al pronto soccorso per curare alcuni graffi riportati alle mani, al collo e alla nuca. Il 20enne, invece, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Foggia, come disposto dal Magistrato della Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento