Torremaggiore, ruba 2000 litri di gasolio dai mezzi per la raccolta dei rifiuti: arrestato

Di notte, e a più riprese, aveva 'prosciugato' gli autocompattatori dell'azienda per la raccolta rifiuti del territorio. Telecamere incastrano cinquantenne

Immagine di repertorio

Aveva rubato, a più riprese, circa 2000 litri di gasolio dagli autocompattatori della società che a Torremaggiore si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Per questo motivo, i i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Foggia, Damiano Rummo, cl. ‘69, inoccupato, censurato di Torremaggiore.

Al termine di un'indagine, i militari hanno scoperto che dall’inizio dell’anno, ed in più occasioni sempre di notte, si era introdotto nel deposito della società incaricata della raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani della cittadina, asportando circa 2000 litri circa di gasolio dagli autocompattatori. L’analisi del sistema di videosorveglianza, l’escussione dei testimoni ed il rinvenimento della refurtiva, nonché degli indumenti e degli arnesi utilizzati per l’attività delittuosa hanno permesso di provare le responsabilità del Rummo che, una volta rintracciato, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento