O.N.P.I.: tenta di incendiare i portoni dei vicini, arrestato

E' accaduto alla periferia del capoluogo dauno. L'uomo si è scagliato contro i Cc intervenuti per evitare la reazione delle vittime del gesto inconsulto

Un 46enne foggiano è stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Foggia per aver tentato di dar fuoco alle porte d’ingresso di due appartamenti del palazzo O.N.P.I.

Sono ancora in corso gli accertamenti per verificare i motivi che hanno portato l’uomo a compiere questo gesto inconsulto. Fortunatamente l’intervento dei militari del 112 e dei familiari di G.M., classe ’65, hanno evitato ulteriori ripercussioni e la reazione delle vittime dell’atto intimidatorio.

Nonostante i Cc fossero intervenuti per difenderlo dalla reazione delle vittime, l’uomo si è scagliato contro di loro tentando di colpirli con calci e pugni. E’ stato tratto in arresto con l’accusa di incendio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento