Individuato e portato in caserma il malintenzionato che ha tentato il furto nella scuola dell'infanzia Angela Fresu

Non era né incappucciato e né armato di coltello il presunto responsabile della incursione presso la scuola di via Consagro avvenuta questa mattina a Foggia

In merito al grave episodio avvenuto nella mattinata odierna presso la scuola per l’infanzia ‘Angela Fresu’, dalle prime indagini svolte dai Carabinieri, che hanno raccolto le primissime dichiarazioni di maestre e bidelli, è emerso che verso le 9 una persona, disarmata e non travisata, è entrata da una finestra posteriore dell’istituto, dirigendosi verso l’aula insegnanti, probabilmente alla ricerca di qualcosa da rubare, ma è stato intercettato dal personale scolastico.

Il malintenzionato si è dato alla fuga dalla stessa finestra dalla quale era entrato, senza asportare nulla e per fortuna senza mai essere entrato in contatto, nemmeno visivo, con i bambini. Le indagini hanno permesso di individuare il soggetto, che i Carabinieri stanno portando in Caserma. Sono in corso inoltre le escussioni di tutti gli ulteriori testimoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento