Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Incendia busta dell'immondizia all'uscita dalla caserma, minaccia di dar fuoco alle auto e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Uscito dalla caserma dava in escandescenza bruciando una busta dell’immondizia, minacciando di fare altrettanto contro le auto e gli stessi militari che avevano proceduto alla contestazione delle relative sanzioni amministrative

Il 2 ottobre nel corso di servizi finalizzati al controllo di persone e mezzi in località di campagna, i carabinieri di San Marco in Lamis hanno arrestato un cittadino del Mali, trentenne, regolare sul territorio nazionale, per minaccia a pubblico ufficiale. 

Dopo un controllo, veniva sanzionato poiché privo di patente di guida, peraltro mai conseguita, e mancata copertura assicurativa del mezzo. Contestualmente veniva disposto il sequestro del mezzo.

Uscito dalla caserma dava in escandescenza bruciando una busta dell’immondizia, minacciando di fare altrettanto contro le auto e gli stessi militari che avevano proceduto alla contestazione delle relative sanzioni amministrative. Immediato scattava il suo arresto per il reato di minaccia a pubblico ufficiale, anche in considerazione del fatto che il suo atteggiamento veniva reiterato più volte.

Al termine del formalità di rito veniva tradotto presso il carcere di Foggia. Questa mattina il tribunale di Foggia ha convalidato l'arresto e applicato nei suoi confronti l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria del comune di residenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendia busta dell'immondizia all'uscita dalla caserma, minaccia di dar fuoco alle auto e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

FoggiaToday è in caricamento