Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Stornara

Fermato ad un posto di blocco, offre 100 euro ai carabinieri per “chiudere un occhio”

E' accaduto a Stornara dove un 37enne incensurato ora dovrà rispondere di istigazione alla corruzione

Due banconote da 50 euro: questo il "caffè" che un 37enne incensurato voleva offrire ai carabinieri per "chiudere un occhio" in merito ad una multa elevata per la mancata esibizione della polizza assicurativa di un'automobile.

E' quanto accaduto  a Stornara dove i carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato Ndok Kola, 37 anni, incensurato di origine albanese ma domiciliato a Stornara, che dovrà ora rispondere di istigazione alla corruzione.

Il fatto è avvenuto a seguito di un normale controllo alla circolazione stradale, nel corso del quale i militari hanno fermato  il 37enne alla guida di una Skoda  Octavia. Durante il controllo, i militari hanno accertato che il veicolo del cittadino albanese non era coperto dalla prevista assicurazione di responsabilità civile verso i terzi, al ché i carabinieri hanno comunicato all’uomo la sanzione pecuniaria prevista oltre la necessità di sottoporre a sequestro amministrativo il veicolo stesso.

Per tutta risposta, l’uomo - rivolgendosi ai militari - ha estratto dal portafogli due banconote da 50 euro offrendole loro come “un caffè” per evitare le gravose sanzioni che gli erano appena state prospettate. I militari hanno bloccato l’uomo e lo hanno dichiarato in stato di arresto per istigazione alla corruzione. Dopo le formalità di rito il 37enne è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato ad un posto di blocco, offre 100 euro ai carabinieri per “chiudere un occhio”

FoggiaToday è in caricamento