Cronaca San Marco in Lamis

Droga: sammarchese arrestato alla stazione di San Benedetto del Tronto

Appena assunto come operatore sanitario in un ospedale dell'Abruzzo, il 24enne è stato fermato grazie al fiuto di due cani della GdF

Era appena sceso dal treno che da Pescara lo aveva portato a San Benedetto del Tronto, ma ad attenderlo in stazione c’erano due cani antidroga, Pacat e Ughel, della GdF di Ascoli Piceno.

I finanzieri a quattro zampe hanno fiutato qualcosa di sospetto addosso al giovane 24enne di San Marco in Lamis, che alla vista degli uomini in divisa ha cercato di cambiare strada.

Pacat e Ughel non hanno mollato la presa, tant’è che nel corso di una perquisizione, nella disponibilità del ragazzo sono stati trovati 250 grammi di hashish.

Dai controlli è emerso che solo pochi giorni fa il pugliese era stato assunto come operatore sanitario presso l'ospedale di Chieti. Il giovane è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: sammarchese arrestato alla stazione di San Benedetto del Tronto

FoggiaToday è in caricamento