Nascondeva hashish nella carta del giornale, in auto e in casa: arrestato

I carabinieri hanno sequestrato 10 involucri di carta di giornale contenenti complessivamente 46 stecche di hashish, già confezionate e pronte all'uso

Sostanza stupefacente nascosta nella carta del giornale. E’ quanto scoperto dai carabinieri di Manfredonia, che hanno arrestato il 44enne Saverio Iacoviello per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso di un controllo operato nel centro abitato di Zapponeta, insospettiti dall’atteggiamento guardingo dell’uomo, i militari hanno proceduto ad una perquisizione personale, poi estesa alla sua autovettura, rinvenendo una stecca di hashish di 5 grammi, avvolta in carta da giornale, occultata sotto la leva del freno a mano. Nella tasca del jeans dell’uomo, inoltre, vi erano anche diverse banconote di vario taglio per un ammontare complessivo di 500 euro.

La perquisizione è stata successivamente estesa all’abitazione dell’uomo e, precisamente sul terrazzo esterno, dove sono stati rinvenuti altri 9 involucri di carta da giornale contenenti stecche di hashish confezionati nello stesso modo con cui era stato rinvenuto il primo involucro sull’autovettura; nel complesso quindi sono state sequestrate 46 stecche di hashish per un peso complessivo di 180 grammi e denaro contante, provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato arrestato e sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento