Cronaca Cagnano Varano

I cani antidroga fiutano la cocaina in una mensola fissata al muro: nei guai 42enne

L'uomo, 42enne di Cagnano Varano, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 42enne di Cagnano Varano arrestato nella mattinata del 23 marzo scorso, al termine di specifica attività di indagine dai carabinieri.

I militari, al termine di un prolungato servizio disposto dalla Compagnia di San Giovanni Rotondo, con l’ausilio di unità cinofile del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno, hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l'abitazione dell'uomo, rinvenendo circa 10 grammi di cocaina.

E' stato proprio grazie all’importante ausilio fornito dall’unità cinofila antidroga che i carabinieri sono riusciti a scoprire la sostanza, abilmente occultata all’interno di un piccolo spazio ricavato in una mensola fissata al muro.

Durante la perquisizione sono stati trovati e sequestrati anche 160 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, due bilancini di precisione e un frullatore, che l’arrestato utilizzava per “tagliare” la sostanza stupefacente "allungandola" con altri prodotti. L’uomo è stato quindi ristretto presso la propria abitazione, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cani antidroga fiutano la cocaina in una mensola fissata al muro: nei guai 42enne

FoggiaToday è in caricamento