Furto a bordo di un Eurostar, Polfer foggiana arresta 26enne

Un senegalese è stato sorpreso a derubare 300 euro e un telefonino a un viaggiatore campano diretto con gli amici in vacanza ad Otranto. Con lui aveva anche un borsone con occhiali da sole, dvd e cd contraffatti

Gli agenti della stazione della Polfer di Foggia hanno bloccato e arrestato, a bordo dell’Eurostar 9351 proveniente da Napoli e diretto a Lecce, un cittadino senegalese di 26 anni con l’accusa di furto aggravato. L’episodio è avvenuto questa mattina poco prima di mezzogiorno.

Alle ore 10, alcuni amici sono partiti da Napoli diretti ad Otranto per trascorrere le vacanze estive. Intorno alle 11.30, alcuni di essi si sono diretti verso l’area ristorante, lasciando nel vagone una ragazza 22enne intenta a vigilare i bagagli e un borsello lasciato sul sedile da un suo amico.

A quel punto il senegalese si è seduto al suo fianco, nonostante la ragazza gli avesse riferito che il posto era occupato dalla sua amica. L’assegnataria del posto, al suo ritorno, ha avvertito il controllore. Il dipendente di Trenitalia, dopo essersi reso conto che l’extracomunitario era sprovvisto di denaro per regolarizzare la sua posizione, gli ha riferito che sarebbe dovuto scendere alla stazione di Foggia.

Il senegalese ha atteso che il controllore si allontanasse per ritornare a sedersi nuovamente al fianco della viaggiatrice. Questa volta per frugare nel borsello posto sul sedile.  Avvertiti dalla telefonata della ragazza, visibilmente impaurita, gli amici hanno raggiunto immediatamente il vagone insieme a un militare e al personale delle Ferrovie dello Stato.

Mancavano 300 euro e il cellulare. A quel punto, vistosi braccato, il ladro ha consegnato il telefonino, ma ha tenuto con sé i soldi dichiarando che fossero i suoi. Alle 11.53, ora di arrivo del treno alla stazione del capoluogo dauno, la Polfer foggiana è salita a bordo dell’Eurostar per perquisire il malvivente. Gli agenti hanno trovato i 300 euro nascosti nella tasca posteriore del ladro 26enne.

Ammanettato, il cittadino africano è stato trasferito presso la casa circondariale,  ritenuto responsabile anche di possesso di materiale contraffatto, tra occhiali da sole, dvd e cd, successivamente sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento