menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Scippa passante in via della Repubblica, ma nella fuga viene bloccato da un poliziotto libero dal servizio

In manette un giovane macedone di 23 anni. La vittima del furto ha fatto ricorso alle cure mediche per un trauma articolare al polso e per il forte spavento

Non è passato inosservato ad un agente del Reparto Volanti di Foggia libero dal servizio. E così un giovane macedone che aveva appena scippato un uomo ha avuto i minuti contati. E' quanto accaduto nella giornata di ieri, in via della Repubblica, dove il poliziotto ha arrestato Armando Memed, classe 1995.

Intorno alle 10.30, l'agente stava percorrendo a piedi via della Repubblica, quando ha visto un uomo correre nella sua direzione, rincorso da altre due persone, ad una distanza di una trentina di metri. Le grida provenienti dagli inseguitori hanno fatto subito intendere che era stato commesso un reato; pertanto, il poliziotto si è subito attivato per bloccare il fuggitivo che aveva addosso una felpa con il cappuccio calato sul viso e in mano un borsello blu. L'agente è riuscito a bloccare il giovane e ha chiesto il supporto di una Volante della polizia.

E' emerso che il 23enne  - poi identificato per Memed - aveva scippato il borsello che aveva in mano. Il proprietario lo teneva al polso tramite un laccio che nello strappo, gli era rimasto attaccato al polso causandogli un trauma nella zona articolare.

Il 23enne è stato accompagnato presso gli uffici e tratto in arresto. Dopo gli accertamenti di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica. Il borsello, invece, è stato restituito al malcapitato che ha fatto ricorso alle cure mediche, oltre che per il trauma, anche per lo spavento e la corsa che aveva intrapreso per rincorrere il ladro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento