Trasforma box in magazzino del crimine: dentro c'erano otto bombe, arrestato 41enne

Nel box del 41enne di San Severo c'erano anche 14 kg di hashish

Le bombe sequestrate

Otto ordigni rudimentali chiusi in uno zaino e nascosti in un garage, nel centro abitato di San Severo. E’ quanto scoperto dai carabinieri della compagnia dell’Alto Tavoliere che, per il fatto, hanno arrestato un 40enne del posto. Si tratta di Antonio Cristiano, sposato e con due figli, e piccolissimi precedenti risalenti al 2011. Insieme agli ordigni i militari hanno recuperato anche 14 kg di hashish (del valore commerciale stimato dai 70mila ai 140mila euro, a seconda del grado di purezza dello stupefacente) e una pistola Colt cal. 45 con matricola abrasa e numerosi proiettili dello stesso calibro.

L’operazione rientra nell’ambito dei controlli, sempre più stringenti, disposti nella città di San Severo, in risposta agli ultimi attentati dinamitardi registrati in città. Negli ultimi 18 mesi, infatti, sono stati almeno una trentina gli ordigni fatti deflagrare a San Severo, ai danni di attività commerciali come intimidazioni del racket oppure per mettere a segno furti con esplosivi.

L’uomo ora si trova in carcere a Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Intanto, sono in corso gli accertamenti tecnici dei militari per verificare la composizione dell’esplosivo sequestrato e compararlo con quelli utilizzati negli ultimi attentati dinamitardi. Stessa cosa verrà fatta con la pistola, risultata perfettamente funzionante. Inoltre, i carabinieri dovranno individuare a che titolo l’uomo detenesse arma, stupefacente e soprattutto le otto bombe artigianali. Ovvero se il materiale sequestrato appartenesse all’uomo o se quest’ultimo fosse solo un “custode” temporaneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento