Cronaca San Severo / Largo Vittime delle Foibe

San Severo: arrestato il pusher di Largo Vittime delle Foibe

Lui stesso ha ammesso le proprie responsabilità e consegnato alla polizia una scatola nascosta dietro il televisore, che al suo interno conteneva 2 grammi di marijuana e 100 di hashish

Un 30enne di San Severo è stato arrestato dalla Polizia nei pressi di Largo Vittime delle Foibe con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Allertati da una segnalazione anonima i poliziotti si sono recati sul posto e notato l’imbarazzo del ragazzo che alla loro vista ha tentato di nascondersi. A quel punto gli agenti in divisa lo hanno fermato e deciso di perquisire l’abitazione del giovane.

Lui stesso ha ammesso le proprie responsabilità e consegnato alla polizia una scatola nascosta dietro il televisore, che al suo interno conteneva 2 grammi di marijuana e 100 di hashish.

D.F. è stato quindi portato in commissariato e arrestato. Ora si trova nel carcere di Foggia dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo: arrestato il pusher di Largo Vittime delle Foibe

FoggiaToday è in caricamento