Cronaca Torremaggiore / Via Nicola Fiani

Sente rumori e chiama carabinieri: arrestato topo d’appartamento, scappa il complice

Il 18enne di San Severo è stato trovato in possesso di una torcia, due cacciaviti e alcuni gioielli trafugati dalle stanze dell'appartamento di un'anziana donna a Torremaggiore

Ha approfittato dell’assenza dell’anziana proprietaria per svaligiare, insieme ad un complice, un appartamento di via Nicola Fiani a Torremaggiore. Un 18enne di San Severo, però, non ha fatto i conti con l’occhio vigile di un abitante della zona, che ha chiamato i carabinieri sostenendo di aver visto due giovani entrare in un appartamento.

Giunti immediatamente sul posto, i militari dell’Arma sono riusciti a bloccare uno dei due ladri d’appartamento, mentre il complice è sfuggito alla cattura facendo perdere le proprie tracce.

Il perquisito è stato trovato in possesso di una torcia, due cacciaviti e alcuni gioielli trafugati dalle stanze dell’appartamento, al cui interno i ladri erano entrati dopo aver forzato la porta d’ingresso. Poi, S.R. è stato condotto agli arresti domiciliari, mentre sono ancora in corso le indagini finalizzate a identificare il suo complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sente rumori e chiama carabinieri: arrestato topo d’appartamento, scappa il complice

FoggiaToday è in caricamento