Fermato a bordo di un’auto rubata: arrestato. Il blitz al casello di Poggio Imperiale

Il personale della Sottosezione Autostradale di Vasto Sud ha arrestato un 42enne di San Severo, autore del furto di una Fiat Punto asportata a Francavilla al Mare

Gli agenti della Sottosezione Autostradale

Da San Severo si era recato a Francavilla per rubare un’auto, ma al rientro nella città dell’Alto Tavoliere – all’altezza del tratto in prossimità del casello di Poggio Imperiale sulla A14 – è stato fermato dal personale della Sottosezione Autostradale di Vasto Sud, che hanno messo a segno l’ennesimo risultato in termini di contrasto al pendolarismo criminale con particolare riferimento al riciclaggio dei veicoli sottratti in provincia di Chieti, riuscendo ad acciuffare l’autore del furto di un’autovettura Fiat Punto di colore nero immatricolata da pochi mesi e asportata poco prima nel centro abitato di Francavilla al Mare.

L’arresto per il reato di ricettazione di L.M.M. – 42enne di San Severo con precedenti - è avvenuto intorno alle 3 di mattina dopo un breve inseguimento. Dal controllo effettuato sulla vettura si accertava che al posto dell’originale, vi era stata posizionata una centralina clonata mentre il blocchetto di accensione risultava forzato. La direzione delle indagini è stata assunta dalla competente Procura della Repubblica di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento