Cronaca San Severo

Pregiudicato evade i domiciliari e non presta servizio di posteggiatore: arrestato

L'uomo, arrestato per spaccio di stupefacenti, dal dicembre 2012 stava scontando la pena ai domiciliari ed era autorizzato prestare servizio come posteggiatore. Ma non osservava nessuna delle due disposizioni

Avrebbe dovuto scontare la pena agli arresti domiciliari e alcune ore del pomeriggio come posteggiatore, ma non osservava nessuna delle due disposizioni. 

E' successo a San Severo, dove M. G., di 34 anni, è stato arrestato in seguito ai controlli dell'ufficio volante. 

L'uomo, arrestato nel 2010 per spaccio di stupefacenti nell'ambito dell'operazione denominata "Pink Lady", dal dicembre 2012 stava scontando la sua pena agli arresti domiciliari. 
Contestualmente aveva ricevuto l'autorizzazione a lavorare come posteggiatore per alcune ore. 

Dopo alcuni controlli, l'ufficio volante ha presto riscontrato che l'uomo non si recasse al lavoro, né presenziasse nella propria abitazione durante il resto della giornata. 

Pertanto la polizia stessa ha richiesto all'A.G. la revoca della misura meno afflittiva, e ottenuto il ripristino della custodia cautelare. L'uomo è stato dunque ricondotto in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato evade i domiciliari e non presta servizio di posteggiatore: arrestato

FoggiaToday è in caricamento