Nascondeva un revolver e un "tesoretto" di hashish e marijuana in casa: arrestato 28enne

Il materiale era in una valigia, insieme a 4700 euro ritenuti provento dell'attività di spaccio. Per il fatto, la polizia ha arrestato il sanseverese Mauro Palumbo, in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Lo stupefacente sequestrato

Un "carico" di hashish e marijuana per complessivi 10 kg, circa 5mila euro in contanti, una revolver e tutto il necessario per confezionare lo stupefacente. E' quanto trovato dalla polizia nella disponibilità di un 28enne di San Severo, tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione di arma clandestina.

Il fatto risale allo scorso 15 febbraio, quando gli agenti della Squadra Mobile di Foggia, Gruppo San Severo e del Commissariato cittadino hanno tratto in arresto Mauro Palumbo, classe 1991. Gli agenti, nell’ambito di in servizio finalizzato al contrasto al traffico e allo spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovane.

Poi la sorpresa: nella camera da letto, all’interno di una valigia, sono stati trovati e sequestrati 4.750 euro in banconote di vario taglio, due bilancini di precisione, due coltelli a serramanico, un revolver calibro 38 con matricola abrasa, 20 proiettili calibro 38, 31 buste contenenti marijuana essiccata per un peso complessivo di circa 4 chili e 600 gr, hashish per quasi 5 chili, cocaina in 18 plichi per un peso di 230 gr.

Tutta la sostanza stupefacente risultata positiva al narcotest è stata sequestrata, incluse le armi. Palumbo, dopo gli accertamenti di rito, è stato accompagnato presso la  Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

arma-2-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento