Viola le prescrizioni e finisce ai domiciliari per furto aggravato: arrestato 26enne a San Severo

Si tratta del 26enne Fabio Antonio Rendina, arrestato nella giornata dello scorso 27 aprile dagli agenti del commissariato di San Severo

Immagine di repertorio

Viola le prescrizioni imposte, finisce agli arresti domiciliari il 26enne Fabio Antonio Rendina, arrestato nella giornata dello scorso 27 aprile dagli agenti del commissariato di San Severo. 

Il giovane, classe 1993, già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il reato di furto, violava gli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria, pertanto il giudice del Tribunale di Foggia riteneva necessario l’aggravamento della pena sostituendo la misura cautelare con quella detentiva degli arresti domiciliari.

Nella stessa circostanza lo stesso veniva anche tratto in arresto a seguito di ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, per reati di furto aggravato, commessi a San Severo nei primi mesi del 2019. Dopo le formalità di rito Rendina veniva condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento