menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piantagione di marijuana

La piantagione di marijuana

Piantava marijuana tra rovi e arbusti, stroncata attività da 100mila euro: arrestato 39enne

Arrestato 39enne di San Severo domiciliato a Chieuti, sorpreso ad innaffiare mille piantine in un'area attrezzata di 1500 mq di Serracapriola

E’ stato sorpreso ad innaffiare una vera e propria piantagione di marijuana composta da mille piantine per un peso di circa 60 kg in un’area di 1500 mq attrezzata con un sofisticato impianto di irrigazione tra rovi e fitti arbusti nei pressi di Serracapriola, in una zona impervia e raggiungibile a piedi solo ed esclusivamente da chi conosce il posto.  Per questo motivo Costantino Pertosa, 39enne nato a San Severo ma domiciliato a Chieuti, è stato arrestato e associato su disposizione dell’autorità giudiziaria presso la casa circondariale di Foggia.

BLITZ DELLA POLIZIA: IL VIDEO

L’arresto scaturisce da una mirata attività di prevenzione sul territorio coniugata ad una sapiente attività info-investigativa tesa a contrastare il diffuso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in un periodo dell’anno in cui i giovani sono maggiormente esposti all’utilizzo di droga per via dei numerosi eventi che si tengono nella città dell’Alto Tavoliere e nel territorio della provincia di Foggia.

Le piantine si presentavano di varie misure, anche di 2,80 metri. L’attività – che avrebbe fruttato oltre centomila euro – costituisce un importante punto di partenza per approfondire eventuali collegamenti di Pertosa con la criminalità organizzata locale.

ARRESTATO IL CUSTODE DELLA DROGA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento