rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca San Severo

Picchia disabile in sedia a rotelle per pochi spiccioli, poi minaccia i presenti di ritorsioni: arrestato grazie alle telecamere

Arrestato a San Severo dalla polizia un uomo di 33 anni con precedenti, grazie alle testimonianze e alla visione delle telecamere di videosorveglianza. L'episodio risale al mese di luglio scorso

Questa mattina gli agenti della squadra investigativa del commissariato di San Severo, a seguito di attività di indagine diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Foggia a carico di un 33enne del posto con precedenti penali. 

I fatti risalgono a una serata del luglio scorso, quando nel centro storico della città dei campanili, senza valida ragione, l'uomo, dopo essersi avvicinato a un diversamente abile seduto sulla sua sedia a rotelle, lo avveva aggredito dapprima prendendolo a schiaffi, poi pretendendo il cellulare e del denaro.

Ricevuti i pochi euro dal malcapitato, sul posto si portavano alcune persone che intervenivano in difesa del predetto, che si allontanava non senza minacciare i presenti di ritorsioni qualora avessero denunciato il fatto. 

Successivamente, grazie alle testimonianze e alla visione delle telecamere di videosorveglianza del centro cittadino gli inquirenti riuscivano a individuare l’aggressore che nella mattinata odierna è stato arrestato e portato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia disabile in sedia a rotelle per pochi spiccioli, poi minaccia i presenti di ritorsioni: arrestato grazie alle telecamere

FoggiaToday è in caricamento