Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Ai domiciliari ma nascondeva 800 grammi di eroina dietro a un mobile: arrestato 38enne

L'uomo, già ai domiciliari per reati specifici, è stato arrestato e condotto in carcere. Da tale quantitativo di stupefacente, si sarebbero potute ricavare circa 20mila dosi da immettere nelle piazze dello spaccio sanseveresi

Lo stupefacente sequestrato

Ai domiciliari, nascondeva un 'tesoretto' di eroina.  Quasi un chilo - 830 grammi per la precisione - lo stupefacente che gli agenti del commissariato di San Severo e i colleghi del Reparto prevenzione crimine hanno sequestrato a carico di un 38enne del posto, detenuto in regime degli arresti domiciliari.

L'attività rientra nell'ambito di servizi mirati di controllo del territorio. In particolare, nei giorni scorsi, gli agenti di polizia, nell'ambito di specifici servizi antidroga, hanno setacciato i vari quartieri della città. Uno dei controlli è stato effettuato presso l’abitazione di un giovane, 38enne, già in regime di detenzione domiciliare.

Sin da subito, il ragazzo ha mostrato un certo nervosismo, pertanto, i poliziotti - anche in considerazione dei precedenti specifici dello stesso - hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare. Il temperamento del soggetto non era casuale: infatti, occultati dietro ad un mobile, gli operatori hanno rinvenuto alcuni involucri contenenti sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e del materiale da confezionamento. 

L’uomo è stato, quindi, condotto in commissariato e tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Gli accertamenti eseguiti hanno consentito di stabilire che la droga ritrovata fosse eroina, per un peso complessivo di circa 830 grammi. Secondo un calcolo approssimativo, da tale quantità di sostanza, si sarebbero potute ricavare circa 20mila dosi, per un guadagno di almeno 20mila euro.

Il giovane è stato arrestato ed associato al carcere di Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto, confermando la permanenza in carcere. L’operazione si incardina in una serie di attività volte al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di San Severo, che vede costantemente impegnati gli agenti del commissariato cittadino e quelli del Reparto Prevenzione Crimine i quali, nell'ultima settimana, hanno arrestato quattro persone e sequestrato 3 kg di droga, eroina e cocaina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari ma nascondeva 800 grammi di eroina dietro a un mobile: arrestato 38enne

FoggiaToday è in caricamento