Calci alla schiena, pugni e centro tavola in faccia: così marito picchiava la moglie

E’ accaduto a San Paolo di Civitate dove un uomo di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri, dopo l’ennesima aggressione

Una convivenza difficile fatta di continui litigi e aggressioni, anche davanti alle due figlie di nove e tre anni. Una situazione che era degenerata dal momento in cui l’ira dell’uomo si era trasformata in violenza, che spesso culminava con calci alla schiena e pugni in faccia alla moglie, la quale inizialmente aveva preferito non denunciare i soprusi per paura che l’eventuale separazione potesse incidere negativamente sulle figlie.

Poi dopo l’ennesima aggressione, la donna si convinceva a denunciare il tutto ai carabinieri, che sorprendevano e arrestavano C.P. in un bar del centro di San Paolo di Civitate. In sede di denuncia la donna dichiarava che poco prima aveva avuto un’accesa discussione con il marito e come questi aveva afferrato un centro tavola di vetro scagliandoglielo contro e colpendola al volto. La donna era riuscita a rialzarsi, a scappare e a rifugiarsi da un’amica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento