menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di San Nicandro

I carabinieri di San Nicandro

Rapinò supermercato e macelleria, arrestato a San Nicandro Garganico

Un 25enne incensurato è finito agli arresti domiciliari. Le rapine a mano armata furono effettuate il 19 e 22 novembre scorso. I colpi fruttarono 100 e 200 euro. Si cerca il complice

Un 25enne incensurato di San Nicandro Garganico è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di aver commesso, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, due rapine a mano armata in due esercizi commerciali della città.

Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri del posto, la prima rapina è quella effettuata ai danni di una macelleria il 19 novembre scorso, quando l’arrestato, unitamente a un complice, ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale minacciando con un fucile il titolare e impossessandosi di circa 100 euro custodite nel registratore di cassa.

L’altra è quella del 22 novembre scorso subita da un supermercato. Stessa dinamica, bottino di circa 200 euro. L’individuazione di quelli che i militari dell’arma ritengano sia l'autore materiali dei colpi, è stata possibile grazie alla collaborazione dei cittadini.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento