Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Tenta furto in piena notte, fa un buco alla parete di un'autoscuola per intrufolarsi in un centro estetico: beccato dai carabinieri e arrestato

Un 29enne del posto si trova agli arresti domiciliari. E' successo a San Marco in Lamis

Un 29enne di San Marco in Lamis già noto ai carabinieri, è stato arrestato con l'accusa di furto e tentato furto in appartamento, dopo esser stato sorpreso in flagranza di reato dai militari dell'arma di Rignano Garganico impegnati quella notte in servizi finalizzati alla prevenzione e repressione di reati in genere e intervenuti grazie a una segnalazione giunta al 112 di forti rumori provenire da un'autoscuola.

Giunti sul posto nel giro di pochi minuti, i carabinieri hanno notato che la saracinesca dell'attività era stata forzata. Una volta dentro, hanno sorpreso il ladro, che dopo aver messo a soqquadro tutti i locali ed essersi impossessato di due codici fiscali che nel frattempo aveva nascosto nelle tasche dei pantaloni, stava cercando di intrufolarsi all’interno dell’attiguo istituto di bellezza attraverso un grosso foro appena praticato nella parete.

La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire 10 grimaldelli ed un paio di guanti in lattice che il malfattore indossava per non lasciare tracce. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, mentre gli arnesi utilizzati per forzare la serratura posti sotto sequestro.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. Il Tribunale di Foggia nel convalidare l’arresto, ha confermato la misura dei domiciliari.

carabinieri-28

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto in piena notte, fa un buco alla parete di un'autoscuola per intrufolarsi in un centro estetico: beccato dai carabinieri e arrestato

FoggiaToday è in caricamento