Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Rotondo

Minaccia di morte la moglie e con una mazza da baseball le danneggia l’auto

I carabinieri hanno arrestato un autotrasportatore 39enne di San Giovanni Rotondo. Il fatto è avvenuto dopo l'ennesima lite scoppiata tra marito e moglie, che avevano riallacciato i rapporti dopo la separazione

E’ stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, minaccia e danneggiamento aggravato, l’autotrasportatore 39enne di San Giovanni Rotondo che dopo una violenta lite familiare con una mazza da baseball ha danneggiato l’autovettura della moglie ammaccandola in più punti e rompendo gli specchietti retrovisori.

I due si erano uniti in matrimonio nel 1995, ma si erano separati nel 2009. Da qualche mese avevano riallacciato il rapporto coniugale per “amore di famiglia”, nonostante antichi rancori e le numerose denunce che si erano susseguite dal novembre 2009 al luglio 2012 per minacce, maltrattamenti e mancata osservanza delle disposizioni del giudice della separazione.

Dopo l’ennesima lite, però, alla presenza di alcuni familiari, tra cui una delle due figlie minori, l’uomo ha afferrato una mazza da baseball e, in preda ad uno scatto d’ira, ha danneggiato l’utilitaria di proprietà della donna, distruggendo gli specchietti retrovisori ed ammaccando la fiancata dell’autoveicolo, minacciando di morte l’ex consorte. Il tempestivo intervento dei carabinieri e l’arresto del reo hanno consentito di evitare che la vicenda potesse avere conseguenze peggiori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la moglie e con una mazza da baseball le danneggia l’auto

FoggiaToday è in caricamento