Trovati "micidiali ordigni esplosivi" nel garage di un 38enne: arrivano gli artificieri, l'arresto a San Giovanni Rotondo

Accade a San Giovanni Rotondo, dove i carabinieri hanno arrestato un 38enne del luogo, con precedenti di polizia. Sequestrati cinque congegni esplosivi tipo bomba carta, da 130 grammi ciascuno, e cinque artifizi pirotecnici confezionati artigianalmente del peso complessivo di circa 50 grammi

Gli esplosivi sequestrati

Nascondeva “micidiali ordigni esplosivi” nel garage. Per questo motivo, i carabinieri di San Giovanni Rotondo, nei giorni scorsi, hanno arrestato un 38enne del luogo, con precedenti di polizia.

Nello specifico, i carabinieri, dopo aver individuato un garage situato nella zona periferica del paese, in uso all’uomo, hanno proceduto a una perquisizione del locale, nel corso della quale sono stati recuperati, occultati all’interno di una busta in plastica, ordigni micidiali ad effetti esplosivi e precisamente cinque congegni esplosivi improvvisati del tipo bomba carta, di forma cilindrica, del peso di circa 130 grammi ciascuno, oltre a cinque artifizi pirotecnici confezionati artigianalmente del peso complessivo di circa 50 grammi e nove stoppini passa fiamma.

A seguito di tale rinvenimento è stato necessario l’intervento del personale specializzato della Sezione Investigazioni Scientifiche del comando provinciale carabinieri di Bari – artificieri antisabotaggio.

I militari, sulla scorta degli accertamenti effettuati rilevavano, in particolare, che i cinque ordigni esplosivi recuperati, così come assemblati, presentavano le caratteristiche di elevata potenzialità e “micidialità”, condizioni essenziali per procedere all’arresto in flagranza di reato secondo le disposizioni di legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, misura confermata dall’autorità giudiziaria in sede di udienza di convalida. Risponde di detenzione illegale di micidiali ordigni esplosivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento