Serracapriola, tre romeni seviziano bulgaro per un debito di 2 euro

Lo hanno sequestrato dalla sua abitazione e trasferito in un altro appartamento. Per azzerare il debito i malviventi hanno chiesto prestazioni sessuali L'intervento dei Carabinieri di San Severo ha evitato il peggio

E’ stata una vera e propria spedizione punitiva quella effettuata da tre cittadini romeni nei confronti di un giovane bulgaro. I tre, armati di machete, hanno prelevato con forza il ragazzo dalla propria abitazione e lo hanno costretto a seguirli nel loro appartamento. Alcuni abitanti del paese, allarmati dalla presenza in strada di cittadini armati, hanno chiamato al 112. I Carabinieri della Compagnia di San Severo hanno individuato l’appartamento e tratto in arresto i tre romeni di 27, 39 e 53. I Cc insieme agli agenti di Polizia Municipale hanno rinvenuto due spade affilate. Ora si trovano nel carcere di Lucera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il motivo del sequestro sarebbe un debito di due euro. I malviventi in cambio avrebbero chiesto prestazioni sessuali. Sono accusati di sequestro di persona, violenza privata, minacce aggravate in concorso e detenzione illegale di armi bianche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento