Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Torremaggiore

Brandisce coltello da cucina e minaccia compagna di morte: arrestato

E’ accaduto a Torremaggiore, dove in manette è finito un 41enne romeno, arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia

Attimi di panico in un appartamento di Torremaggiore, dove una 35enne romena, al culmine dell’ennesimo litigio con il compagno, il 41enne Gabriel Apetrei, veniva aggredita con calci e pugni, insultata e minacciata ripetutamente di morte.

In un primo momento la vittima riusciva a sottrarsi all’aggressione, rifugiandosi a casa di una amica. Dopo essersi ripresa, però, si recava nuovamente presso la sua abitazione con l’intento di prendere alcuni vestiti, ma prima di abbandonare definitivamente l’appartamento, veniva nuovamente aggredita e minacciata di morte. 

Fortunatamente, l’amica ha allertato una pattuglia del 112 in quel momento in servizio nei paraggi dell’abitazione. Giunti sul posto notavano il 40enne minacciare la vittima con un coltello da cucina. Immediatamente bloccato e immobilizzato, veniva arrestato e associato al carcere di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brandisce coltello da cucina e minaccia compagna di morte: arrestato

FoggiaToday è in caricamento