Un incubo durato quattro anni: così un uomo estorceva denaro e violentava la compagna

Un 35enne romeno residente a San Giovanni Rotondo è stato arrestato e associato alla casa circondariale di Foggia

Foto d'archivio

Nella serata di martedì scorso i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Rotondo hanno tratto in  arresto Iulian Craciun, romeno 35enne residente nella città di San Pio, nullafacente, già noto alle forze dell’ordine, regolare sul territorio italiano, colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta della Procura della Repubblica di Foggia, dal Tribunale di Foggia-Ufficio G.I.P., che ha concordato con quanto appurato dagli investigatori.

Craciun è ritenuto responsabile di violenza sessuale, lesioni personali dolose, maltrattamenti in famiglia ed estorsione, commessi nei confronti della ex compagna.

Le indagini, sviluppate dagli stessi militari, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica, hanno potuto accertare come il Craciun, durante tutti gli anni di convivenza ed in particolare nel periodo compreso tra il 2013 ed il 2017, aveva più volte percosso e minacciato di morte la compagna, per estorcerle denaro o per consumare rapporti sessuali non consenzienti. Talvolta l’arrestato aveva ottenuto il quanto preteso dietro minaccia di sottrarre alla vittima il figlio minore. Craciun, espletate le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Locale sovraffollato, multa e 5 giorni di chiusura dopo 70 giorni di stop forzato. Titolari si scusano: "Situazione ingestibile"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento