Senza mascherina molesta clienti di un supermercato: all'arrivo dei carabinieri li spintona e tenta invano la fuga

Fermato 23enne senza fissa dimora. Emesso il provvedimento del divieto di dimora a Rodi Garganico; lo stesso è stato inoltre sanzionato per la violazione delle norme anti-Coronavirus avendo raggiunto il paese senza fondati motivi

Immagine di repertorio

Espulso per cinque volte dall’Italia, incappa nei controlli anti-Covid dei carabinieri mentre, senza mascherina e senza rispettare le distanze di sicurezza, molesta i clienti di un supermercato.

E’ successo nel centro di Rodi Garganico, dove i carabinieri hanno arrestato un giovane senza fissa dimora, colpito da ben cinque decreti di espulsione dal territorio nazionale e con precedenti di polizia.

Durante alcuni controlli sul rispetto delle norme anti-Covid, i carabinieri hanno notato, nei pressi di un supermercato, uno sconosciuto, che si avvicinava con fare molesto ai cittadini senza rispettare la distanza di sicurezza e senza indossare la mascherina.

Mentre i militari si avvicinavano per identificarlo, questi si è scagliato contro di loro, spintonando un carabinieri e tentando di fuggire. L’uomo è stato però raggiunto e bloccato a circa 300 metri dal supermercato, dopo un inseguimento a piedi e in auto. Gli accertamenti hanno poi permesso di acclarare che il giovane - 23enne senza fissa dimora – aveva a suo carico già 5 decreti di espulsione emessi dalle questure di Caltanissetta, Potenza, Lecce e diversi precedenti di polizia.

Immediato quindi il fermo per violenza e resistenza continuata a un pubblico ufficiale operato dai carabinieri e convalidato dalla autorità giudiziaria, che ha disposto la video udienza telematica presso la compagnia carabinieri di Vico del Gargano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A suo carico è stato emesso il provvedimento del divieto di dimora in Rodi Garganico e inoltre è stato sanzionato per la violazione delle norme anti-Coronavirus avendo raggiunto Rodi Garganico senza fondati motivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento