Cronaca

Viola prescrizioni, arrestato Sinesi: era a un matrimonio a brindare con gli amici del clan

Il 53enne, già condannato per associazione di tipo mafioso e ritenuto elemento di vertice della batteria mafiosa Sinesi-Francavilla, non è voluto mancare al banchetto di nozze di un pregiudicato di Foggia: arrestato

Viola gli obblighi della sorveglianza speciale per partecipare ad un matrimonio. Al banchetto di nozze di un pregiudicato di Foggia, infatti, non è voluto mancare il 53enne Roberto Sinesi, già condannato per associazione di tipo mafioso e ritenuto elemento di vertice della batteria mafiosa Sinesi-Francavilla.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Foggia, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, poiché gravemente indiziato del delitto di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale, a cui era sottoposto dal marzo scorso, ovvero all’uscita dall’ultimo periodo di detenzione carceraria.

Ad incastrare il 53enne, le immagini dei sistemi di videosorveglianza che ritraevano l’indagato, al banchetto di nozze,  in compagnia di altri pregiudicati appartenenti al suo stesso clan (tra cui lo sposo ed il suo testimone di nozze). In questo modo, Sinesi ha violato due prescrizioni: quella di non allontanarsi dal comune di residenza (la sala ricevimenti è nel comune di Lucera) e di non frequentare pregiudicati. L’arrestato è stato associato al carcere di Ariano Irpino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola prescrizioni, arrestato Sinesi: era a un matrimonio a brindare con gli amici del clan

FoggiaToday è in caricamento